A grande richiesta lezione di Yoga e psicomotricità per toddler (2-3 anni)

Per i bambini il gioco è l’attività principale della giornata attraverso la quale, concepiscono il mondo, costruiscono relazioni con gli altri e apprendono se stessi. Attraverso il gioco i bambini attivano l’interesse, la motivazione e la curiosità attitudini che, se sviluppate, avranno una ricaduta sulla volontà di imparare a scuola e che forniscono fondamenti importanti per l’apprendimento in diversi ambiti.

Il gioco motorio è prendere coscienza del proprio corpo, sviluppare le posture e gli schemi motori di base, rafforzare l’autostima e il senso di fiducia negli adulti e nei compagni, rafforzare lo spirito di gruppo e le esperienze di socializzazione. Lo yoga è una disciplina antichissima che recentemente viene sempre più spesso proposta fin dalla più tenera età per sviluppare alcune competenze importantissime per il proprio benessere e la vita di relazione, che sappiamo fondamentale anche per i piccoli.

Perché fare un progetto di psicomotricità e yoga insieme ?

Come risposta al bisogno e alle esigenze di muoversi di tutti i bambini , unendo la necessità e il piacere del movimento  e sperimentandosi con  la disciplina dello yoga,  entrando in contatto con la propria corporeità, per percepire le proprie sensazioni attraverso un percorso di auto-conoscenza, partendo semplicemente del corpo.

Il corpo e il movimento fanno acquisire consapevolezza di sé,  migliorando la forza, resistenza, coordinazione, flessibilità, e agilità.

  •  Imparare a rilassarsi
  •  Aumentare il controllo del movimento adeguando il gesto.
  • Imparare alcuni concetti tipici dello yoga quali il rispetto, la condivisione, il valore della diversità/unicità ecc.
  • Sviluppare competenze di motricità fine (anche attraverso mudra e gesti con le mani)e globale.
  • Sviluppare la consapevolezza del respiro.
  • Sperimentare schemi posturali e motori.
  • Sviluppare la propria innata musicalità attraverso canti e danze
  • Riconoscere e nominare le principali parti del corpo e alcune emozioni ad esse collegate.
  • Orientarsi nello spazio secondo semplici concetti
  • Utilizzare le potenzialità espressive del corpo e alcune potenzialità mentali come immaginazione, concentrazione o visualizzazione.

Il progetto di yoga e psicomotricità si articola in 12 incontri  (uno introduttivo in grande gruppo come presentazione dell’attività) da ottobre a dicembre e il gruppo sarà formato da un minimo di 6 ad un massimo di 10 bambini.

La lezione si terrà il martedi pomeriggio alle 17 fino alle 18,15 circa ed è indicata per bambini di 2-3 anni e sarà condotta in compartecipazione da Angela Margherita Russo, neuropsicomotricista e da Roberta Radha De Luca, insegnante di yoga per bambini con metodo Bimbinyoga (R)

Bookmark the permalink.

One Response to A grande richiesta lezione di Yoga e psicomotricità per toddler (2-3 anni)

  1. Pingback: Yoga, movimento, benessere fin da piccolissimi!