Mamme e Bimbi


slide 2

Di cosa ci occupiamo

IMG_1247Siamo un team di professionisti che si occupano della salutogenesi di mamme e bambini a partire dal momento del concepimento per proseguire l’accompagnamento fino ai primi anni di vita del bambino. Crediamo che un ingrediente fondamentale per una buona nascita sia l’assistenza continuativa in gravidanza attraverso figure professionali che sostengano la donna e la tengano per mano nel delicato passaggio in cui diventa madre. I corsi che organizziamo si occupano pertanto della salute fisica ma anche del benessere interiore, che riteniamo due facoltà inseparabili per vivere al meglio i cambiamenti che la gravidanza porta con sé. Per quanto riguarda i bambini crediamo fortemente nell’importanza degli stimoli giusti, diversi per ogni fascia di età ma fino a partire dai primi giorni di vita, stimoli tattili, musicali, motori, intellettuali, sempre insieme alle figure di riferimento, per favorire una crescita armoniosa a livello psicocorporeo.

 Attività Mamme

IMG_1246Crediamo che la gravidanza sia un momento nella vita della donna in cui sia importantissimo prendere contatto con il proprio corpo e le proprie sensazioni ed emozioni passando anche dalla  comunicazione con il proprio bambino fin dalle primissime settimane, per la creazione di quel potente legame che durerà tutta la vita. Per questo proponiamo attività dedicate come lo Yoga in Gravidanza, che con posture indicate, esercizi di respirazione, canti di mantra e danze rituali accompagna la donna in un percorso di Unione (è questo letteralmente il significato della parola Yoga) con il proprio bambino e offre utili strumenti anche per il momento del travaglio e del parto. Pilates in Gravidanza è un’attività consigliata per tenere allenata la muscolatura del corpo della mamma in un momento di trasformazioni continue, e lavora principalmente sul rafforzamento della colonna vertebrale che affronta carichi crescenti nel corso dei mesi e necessita pertanto di forza e flessibilità. Non mancano i momenti di rilassamento e visualizzazione che accompagnano la donna in contatto col proprio bambino. In entrambe le attività si formano piccoli gruppi di donne con l’importantissimo elemento di sostegno e condivisione delle proprie esperienze e delle proprie risorse!

Attività Bimbi

IMG_6496Iniziamo a prenderci cura di noi da piccolissimi! Baby Yoga (consigliato dai 2 mesi agli 8 mesi) è un’attività per mamme e neonati in cui si fanno tantissime cose, unite dalla parola Yoga! Innanzitutto è uno spazio per donne che hanno partorito da relativamente poco e che possono trovare piacere nel trovarsi e ritrovarsi a condividere le proprie gioie e difficoltà, ma anche a riprendere i sensi e il contatto con il proprio respiro (quante di noi con un figlio piccolo dicono…non riesco nemmeno a respirare!), con il proprio corpo, attraverso semplici posture di yoga che vengono eseguite giocando con il proprio bambino che ci guarderà stimolato e incuriosito. E presto inizierà ad imitarci… Poi è fondamentale in questa lezione il lavoro con il neonato che viene appunto invitato a partecipare attraverso il canto di canzoncine, l’uso di strumenti sensoriali e la stimolazione corporea attraverso mini-asana di yoga che lo aiutano a sviluppare i suoi circuiti neuronali agendo direttamente sulla sua intelligenza motoria. Se volete saperne di più sulle teorie che ci sono dietro a questo lavoro vi invitiamo a leggere qualcosa di Glenn Doman e dei suoi metodi per attivare il potenziale insito nella primissima infanzia. Conduce Shanti Macchiavelli, insegnante di Yoga per bambini certificata con il metodo Bimbinyoga ®.

IMG_5047Yoga & psicomotricità per toddler prosegue idealmente il lavoro iniziato con il Baby yoga, nel senso che il bambino, ormai cresciuto e “camminante” ha radicalmente modificato il suo sistema di competenze e bisogni, pertanto anche la lezione di yoga sarà tarata su questa evoluzione. Rimangono gli strumenti dello Yoga come le asana , eseguite in maniera ludica e con l’ausilio di favole, gesti della mano, canzoni, danze e ogni lezione utilizziamo lo strumento della psicomotricità come gioco per consolidare le competenze della coordinazione, dell’equilibrio e gli schemi motori che condizionano, non ci stanchiamo di ripeterlo, anche lo sviluppo cerebrale e intellettivo. Conducono Roberta De Luca, insegnante di Yoga per bambini certificata con il metodo Bimbinyoga ® e Angela Margherita Russo Neuropsicomotricista.

capoeira 1Capoeira è una lezione aperta ai bambini dai 18 mesi circa fino ai 4-5 anni in cui, i suoni, i colori, le musiche, i ritmi contagiano con la loro energia e spingono i bambini a sperimentarsi con esercizi di movimento e giochi da fare insieme al genitore. Il gioco della capoeira è di gruppo, ma nello stesso tempo individuale: il bambino si confronta con se stesso per poi interagire con gli altri. La finalità del gioco è duplice: sviluppare la disciplina, i riflessi e la fluidità dei movimenti del singolo bambino e nello stesso tempo la collaborazione e l’affiatamento all’interno del gruppo. Il gioco della capoeira aiuta il bambino a sviluppare il proprio autocontrollo, infatti una delle regole più importanti del gioco è “non toccarsi mai”: si deve giocare senza mai colpire l’altro, incanalando in modo “sano” la propria aggressività, nel rispetto dell’avversario, che diventa piuttosto il compagno di gioco. Conduce Alain Ganga.

Comments are closed.